I sottopassaggi militari del Vietnam

Poi parlerò di luoghi legati al tema militare (questa è la regione partigiana di Kucha e il “Museo della memoria dei crimini dell’esercito americano” a Ho Chi Minh City). Coloro che non sono molto interessati a questo argomento possono andare al prossimo argomento del cibo.

Dal 1954, il Vietnam è stato diviso da 17 paralleli tra Nord e Sud Vietnam. Molti gruppi di partigiani hanno combattuto sul territorio del Vietnam del sud. Le spedizioni di armi dal Vietnam del Nord hanno scavalcato il confine, attraverso il vicino Laos e la Cambogia, lungo il Sentiero di Ho Chi Minh.

“American War” è durato dal 1964 al 1975

A metà strada da Teinin a Ho Chi Minh, c’è il distretto dei sostenitori di Kucha.

I sostenitori hanno scavato una rete multi-livello di rifugi sotterranei e tunnel nella giungla. La lunghezza totale era di circa 200 km.

I guerriglieri vivevano sottoterra, cucivano cibo, riparavano armi, demolivano bombe inesplose statunitensi, si prendevano cura dei feriti e persino in luna di miele.

I guerriglieri sono saggi con una bomba.

I sottopassaggi erano 80 cm per 120 cm, i tunnel di queste dimensioni erano i migliori per resistere al bombardamento.

L’ingresso dei tunnel

I turisti sono invitati a sentirsi un po ‘come un combattente dei Vietcong: strisciano sottoterra per poche decine di metri in tunnel stretti. Nessuno si rifiuta e tutti strisciano attraverso i tunnel con grande piacere.

I turisti sono invitati a sentirsi un po ‘come un combattente dei Vietcong: strisciano sottoterra per poche decine di metri in tunnel stretti. Nessuno si rifiuta e tutti strisciano attraverso i tunnel con grande piacere.

Puoi vedere il piacere sul volto di Oleg della Bielorussia.

A causa dell’inconveniente di strisciare attraverso i tunnel e la loro congestione, dopo aver raggiunto la superficie della terra, è necessario evacuare il sudore di una maglietta.

La mancanza di armi costrinse i Viet Cong ad eccellere nell’invenzione di diverse trappole.

Installazioni infernali disposte sullo sfondo di dipinti raffiguranti gli americani che mostrano segni di malattia di Down, che cadono in lupi di lupo con mucchi di mucchietti …

C’è un poligono di tiro a Kucha. Puoi sparare dalle mitragliatrici americane M16, M30 e M60 catturate e, naturalmente, dal Kalashnikov. Ho scelto di sparare con la mitragliatrice M30. Puoi tirare tutto quello che vuoi e da quello che vuoi, quanti soldi sono sufficienti.

Alla fine del tour, i turisti vengono nutriti con cibo partigiano – tapioca cotta.

Scriverò di più sulla guerra americana e sul War Memorial Museum alla fine della storia.

Esercito vietnamita
Nel cortile del museo …