La strada per Sapa

La popolazione locale dell’85% è composta da rappresentanti di piccole nazioni.

Arriviamo alla fine della strada, pranziamo, saliamo in macchina e andiamo a Sapa.

Sapa si tuffa in una fitta nebbia

Non solo la nebbia è potente, ma galleggia facilmente anche in gruppi di un metro o due. Questi grumi scivolano lentamente verso le porte delle nostre stanze e poi vanno alla porta aperta. Uno spettacolo insolito, ricordo il film di Stephen King “The Mist”.

Domani decidiamo di andare su una strada dove non c’è quasi nessun turista, voglio vedere se locale indossando abiti nazionali in aree che pochi turisti visitano?

Vogliamo anche mettere alla prova la nostra forza nel trekking in montagna, perché pensiamo alle piste in Nepal e in Tibet.

Vero per testare la propria forza e fallito. Perché queste tre tracce locali erano troppo facili per noi.

Nel “centro turistico” locale, ci occupiamo di guidare fino a Ban Hoang, da dove andiamo

conduttore Tafin a Tafin ci sarà supportato da una macchina e spinto a Sapa.

Segui Banjoang Tafin

Il conduttore su questa pista è Joe.

Al mattino siamo portati a Banjoang.

In questa zona, i nostri telefoni cellulari sono registrati nella rete di operatori cinesi. Vicino alla Cina.

In questi luoghi, c’è stata una guerra fugace e strana tra Cina e Vietnam (1979). Questa guerra è interessante perché fu la prima guerra tra i paesi socialisti e durò solo 2 settimane.

I dettagli sono classificati. Non sappiamo più chi “si è rotto”. In ogni caso, il Vietnam ha dimostrato il sovraffollamento di Hanoi nelle carceri cinesi e la città vietnamita di Lao Kai ha subito bombardamenti.

La Cina entrò in guerra contro il suo vicino di casa perché era “arrabbiato” contro il Vietnam eccessiva indipendenza e l’interferenza nella politica cinese in Sud Africa.

Il fatto è che nel 1978, l’esercito vietnamita ha occupato il territorio della Cambogia e ha rovesciato il regime spietato Khmer Rossi, l’URSS non ha sostenuto i khmer e, per qualche ragione, la Cina ha sostenuto.

Dopo due settimane, la Cina ha annunciato la sua “vittoria” e le truppe cinesi si sono ritirate sul loro territorio.

Seguiamo la strada …

Lungo la strada, scavalchiamo le porte …

… andiamo a siti di frana.

… passiamo attraverso i ragni)).

… stiamo attraversando i vermi). Bell’uomo … vai nel fango. Il conduttore sembra in tono di rimprovero: “perché non indossi gli stivali?”)

Sapa è la terra di acqua e nebbia, l’acqua è abbondante. Scorre sotto forma di molti fiumi, torrenti …

… i percorsi sono tracciati sotto le strade per il flusso dell’acqua …

… le terrazze di riso sono piene d’acqua

… i pesci vengono coltivati ​​in acqua corrente.

… c’è così tanta acqua non sanno dove metterlo), ad esempio, tali giocattoli sono fatti, l’acqua scorre in un grande “cucchiaio” in legno e, una volta riempito, il la struttura è invertita e tutto è confuso. Quindi il ciclo si ripete e continua così sempre.

… passa attraverso il fango. Il conduttore sembra in tono di rimprovero: “perché non indossi gli stivali?”)

Sapa è la terra di acqua e nebbia, l’acqua è abbondante. Scorre sotto forma di molti fiumi, torrenti …

… i percorsi sono tracciati sotto le strade per il flusso dell’acqua …

… le terrazze di riso sono piene d’acqua

… i pesci vengono coltivati ​​in acqua corrente.

… c’è così tanta acqua non sanno dove metterlo), ad esempio, tali giocattoli sono fatti, l’acqua scorre in un grande “cucchiaio” in legno e, una volta riempito, il la struttura è invertita e tutto è confuso. Quindi il ciclo si ripete e continua così sempre.

Lungo la strada incontriamo una donna della regione che cuce qualcosa. Vicino a lei pascolano 2 bufali.

Una calma ..

Ma quando giunsero al secondo, improvvisamente salta, salta e … no, grazie a Dio, non saltare su di noi, ma con una velocità irreale, salta sulle terrazze, scuotendo il terreno.

Ecco questo soggetto nervoso, anche prima dei salti.

Tutto sta andando veloce. Non abbiamo tempo di avere paura. Ma potrebbe saltarci dalla prossima terrazza.

Credo che da qualche parte nel post notizia: “Due turisti ucraini vengono calpestati (o incornato) da un bufalo in Vietnam.” Horror.))

Vai avanti, ma il bufalo (nella foto – a sinistra) ci accompagna da molto tempo con uno sguardo vigile e sospettoso. Probabilmente la prima volta che vede i turisti. In questo silenzio di montagna, il suono della campana di legno può essere sentito a una distanza di un chilometro.

Anche i maiali sulla strada sono un po ‘timidi.

Esercito vietnamita
Nel cortile del museo …