Su Grushinsky-98, Baikal

Quindici minuti dal primo (qui di seguito – ora di Mosca) atterrato a Togliatti, all’incrocio tra l’autostrada e la linea ferroviaria in direzione di Samara. Alle dodici e mezzo, sono arrivato alla stazione. La stazione è vuota Due autostoppisti siedono su una panchina all’ingresso: Sergey Chistov e Anya Kapitanova sono arrivati ​​un’ora fa da Yaroslavl . Abbiamo guidato per un tempo molto lungo, eravamo stanchi e ora proviamo ad addormentarci in panchina, ma … il cattivo Grisha è venuto e fa conoscenza – per cambiare il loro indirizzo.

Sono andato al lavandino nel bagno gratuito. Riscrivere l’orario dei treni. Primo treno: alle 15:45. La tariffa invece “135 km” – 6p60kop. Per Samara – 20r70kop.! (Sono diventato completamente pazzo – andrò a Krasnoyarsk per questi soldi!)

Sono andato a vedere Sergey e Anya. Aspettando il “cane”, prendiamo le bici, diamo “VV” ai cetrioli “con i bottoni”, che mi riempiono le tasche, grazie alla perseveranza dell’autista (e se indossava cocomeri?!) arriva un’altra persona (risultò essere anche un autostoppista) senza uno zaino, ma con un barattolo di vetro in mano debole. Alla banca – birra. spiega:

L’ufficiale di turno della stazione li ha cacciati fuori dalla stazione di polizia: “… ti conosco, passa la notte qui ogni giorno! …” Ma non dovevano piangere lungo. Presto, il venditore di birra si avvicinò a loro e invitò tutti coloro che aspettavano, compresi diversi turisti Togliatti, a stabilirsi nel suo stand.

Si è scoperto che una ragazza – compleanno! Poi “fiume versato birra …” Quando finalmente tornarono alla stazione, era ovvio che tutti bevevano almeno mezzo secchio di birra! Ho ancora dato tutto il “VV”, la ragazza del compleanno ha dovuto fare la registrazione del regalo.

Discutendo sulle delizie di Bishop nelle bancarelle della birra, salì sul treno in avvicinamento. Il cassiere non ha mai aperto. Una zia dachnitsa ci chiese: “E dove sono i biglietti, eh?” La convinsi che uno dei modi più saggi per viaggiare in treno elettrico era quello di sedersi nelle stazioni ferroviarie dove (quando) . ) La scatola è chiusa. E non ingannare nessuno e vai gratis! “Il cassiere era chiuso” – e l’intera conversazione.

Offrire birra a tutte le persone in macchina (amanti della birra – andare al Festival di Tolyatti con il primo treno!), Guidare fino alla piattaforma “135 km”.

Insieme discendono dalle montagne. parted gli annunci. Yaroslavl ha trovato il loro. Non ho trovato i “Saggi” rimasti per la Repubblica dei bambini, cerco KSPshnikov da Ulyanovsk. Non trovato Ha allestito una tenda nel parcheggio dell’anno scorso e si è messo a letto.

Mi svegliai alle dieci e mezza e vidi subito nella strada centrale Anton Krotov e Ruslan Kokorin . Ho deciso di trasferirmi con loro e, allo stesso tempo, di prendere posto per Shanintsi .

Ogni ora, le persone sono arrivate tutte. Le persone che venivano da Samara e Togliatti in treno stavano scendendo dalla montagna, e quelli che arrivarono in autobus arrivarono alla strada principale. Andarono tutti al centro stampa e alla bacheca per scoprire quali dei loro amici erano già arrivati ​​e dove cercarli. Il più saggio Anton Krotov , venuto a commerciare in libri scientifici , prese il suo posto all’intersezione di questi due flussi umani “strategici”. Dato che al Festival del Giubileo erano attesi 200.000 ospiti e partecipanti, gli organizzatori hanno deciso di trasferire tutte le attività al di fuori di Polyana . Anton ha dovuto lasciare il “luogo riscaldato” e comprare un “luogo di scambio” alla fine di Torzhischa , vicino al “Free Wind”. Tuttavia, da giovedì a venerdì, ci fu una “mostra di letteratura autostop” a Camp Hitch. I saggi hanno dato consigli a tutti coloro che sono interessati ai metodi scientifici Whiskoc ha raccolto indirizzi e libri pubblicizzati. Al di fuori dei concerti, il più delle volte, ero libero di dare “venti liberi” e di agitare le persone: abbonarsi al miglior giornale; compra in letteratura editoriale sul turismo, l’alpinismo, la canzone d’autore e la sopravvivenza.

Il processo di dare “venti liberi” era il seguente:

Dopo la pioggia, sulla strada sporca e sdrucciolevole (gli organizzatori non se ne sono resi conto per 20 anni, la gente va nelle strade centrali di Polyana con almeno un po ‘di ghiaia?) La gente cammina con gli zaini e borse spesse; a loro – altre persone che trasportano contenitori con acqua o carichi di legna da ardere. Vicino al campo di intoppo, un uomo si avvicina (scivola nel fango?) E tira un giornale. A seconda degli interessi delle persone, direi una delle seguenti frasi:

1) – Per favore, prendi il giornale come regalo dagli autostoppisti di Mosca …

2) – Diario come regalo. “Free Wind” – l’unico giornale per gli appassionati di viaggi.

3) Freebie ! Il giornale “Free Wind” – GRATIS! Ogni numero contiene documentazione sulla canzone dell’autore, prendila! …

4) – Si prega di prendere un giornale con il mio articolo come regalo.

Una sorta di “frequenza” ha immediatamente sollevato l’umore delle persone. Quelli che avevano già rimproverato (a voce alta e a se stessi) e questo sporco, e questa festa … e quegli organizzatori … che non stavano costruendo strade “normali” … Dopo aver ricevuto un diario interessante come dono, la gente si rallegrava, dimenticava la pioggia e la sporcizia e sorrideva:

– È fantastico! Grazie mólto

– Oh! Grushinka ! Hai visto? (vicino) – un omaggio!

– E ‘possibile per un amico?

– E ho già! – Andiamo a prendere un altro numero …

Presto, ricevo “concorrenti”, ragazze che distribuiscono la R .. T cud . Dietro di loro, una folla di bambini senza fine. Non capisco come tu possa masticare questo … spina dorsale?

Venerdì, la vita del festival “sta guadagnando slancio”. In serata, vado a concerti che durano fino alle prime ore del mattino. A volte dimentica persino di mangiare. Il commercio dei libri più saggi è già stato fatto in parallelo: sia nella radura che nel Torzhische … Cerco di dare ad ogni acquirente “VV”, so, raccolgo indirizzi. Nel nostro campo ci sono più di una dozzina di autostoppisti, principalmente AVP (rappresentanti dell’Accademia dei viaggi liberi del Club di Mosca) e MShashniki (della Scuola di Hitchhiking di Mosca ) ). La PLASovtsy (la Lega degli autostoppisti di San Pietroburgo) viene a trovarli – stanno in un posto diverso, all’ombra. In serata, gli ULTRAVT (team autostradali) sembrano molto impressionanti nella nuova combinazione “incandescente”.

Krotov ha invitato tutti gli interessati venerdì alle 16 per ascoltare la storia di un viaggio in India. Sono venute così tante persone che io (che non sono andato in India!) Strappano la tenda. Indo cibo – eri!

“Free Wind” numero 32, con il mio articolo già in scadenza. Ora, non lo do a tutti.

Sì, ecco Oleg Mityaev che viene davanti a noi – per favore, hai un diario! …

Ecco una ragazza, Krotov chiede di fare l’autostop – e tu hai lo stesso diario …

Ecco una grande compagnia. Da dove viene Samara? E il tuo giornale. Leggi il mio articolo sulla decima pagina, parla con i tuoi amici!

Registro nuove canzoni sul registratore durante i concerti. Sfortunatamente, non sono così numerosi come vorremmo. Con mia grande gioia, sono stato in grado di registrare nuove canzoni da A. Ivashchenko e G. Vasiliev . Non posso permettermi di comprare una cassetta. Dopo il concerto, mi sono avvicinato a loro dietro le quinte, tutti si sono affrettati per gli autografi. È venuto e ha detto grazie per aver menzionato la parola “AUTOSTOP” nella nuova canzone. Chiese loro se erano interessati al “vero” autostoppista. Hanno detto di aver letto un libro inglese su Internet “Hitch- Hiking – the Universal Universo “(se ho capito bene). Ho subito proposto di incontrare e parlare di autostop (vorrei che fosse scritta una canzone a riguardo), ho promesso di regalare loro un libro in russo (PEP) … Alexey Igorevich e Georgy Leonidovich accettò (probabilmente di restare indietro) e chiese loro “Dove e quando ? .

Risposto: “La sera, a Gostiny Dvor … “Sono venuto tre volte – e non le ho trovate – non è sorprendente -” Iwasi “è molto richiesto!

Fotografo il mio trio preferito “Cartoons”, bagna nel Volga, prendendo il sole – è tutto bellissimo!

Durante il concerto, la chitarra è riuscita ad arrivare quasi sul palco. Ero seduto a 50 metri di distanza, anche se ho dimenticato gli occhiali nella tenda – ho visto qualcosa, ma era molto udibile – gli altoparlanti erano sull’albero, appena sopra la mia testa . Ricordo il concerto che Alexander Dulov fu particolarmente ben accolto. In generale – i bardi, come si dice, “il mare”! Non solo notato Nikitin e Gorodnitsky .

Vado al mercato regolarmente. Sto cercando cosa c’è di nuovo: acquistare kvas in un barile di 2 a 50 litri. Torna sempre con un pacco di giornali – da distribuire. Ho comprato un buon xivnik (portafoglio speciale su una catena, con un sacco di tasche) per 22 rubli. Avevo programmato di comprarlo prima della partenza, qui ho potuto scegliere solo nella varietà di modelli. Ora ogni tipo di biglietto da visita (ne ho quattro) – in una tasca speciale, molto conveniente.

Ho visto cappelli da trekking preferiti dalla tela incatramata. Dolce, generoso – lo volevo a lungo. Il prezzo non è eccezionale – solo 20 rubli. Ma … i costi “sul cappello” nel mio magro budget non sono forniti. Deciso di avere un cappello “scientifico” metodo:

All’inizio ci ho provato – la commessa ha detto: “Come ti piace!” Ho risposto con un sospiro, “Lo so” e mi sono lamentato della mancanza di denaro “per il cappello”. Non c’erano più compratori e io gli dissi che stavo andando a Baikal, sull’autostop e sui metodi più saggi di vivere senza soldi. Ha detto questo: “… mi amava davvero. È felice che queste persone esistano ancora … ma non rinuncio al cappello per 10 rubli, come chiedo, lei non è d’accordo. La sera, sono tornato per vederla e le ho presentato il giornale “Free Wind”. Poi, quando ha letto il mio articolo, si è offerta di scambiarsi il cappello con i libri più saggi …

Alla fine, quel giorno, tutto è finito con questa conversazione:

– … non sarei nulla, ma solo mio marito lo sgridava.

– Dov’è il marito? Gli parlerò io stesso …

“Lavora qui come soccorritore …”

– Oh! Una volta un soccorritore significa un turista. Certo, saremo d’accordo. Come trovarlo?

“Sarà solo domani …”

– nessun problema Domani verrò. Lascialo leggere il giornale per ora.

Domenica scorsa vedo un marito e un bambino in piedi nelle vicinanze. Io cavalco:

– Buon pomeriggio . Hai letto l’articolo?

– Sì, ho letto.

– Allora, cosa hai deciso?

– Ci siamo consultati qui … e abbiamo deciso … di darti questo cappello gratis!

-?! …

“Sì … comunque, dieci rubli, non sono soldi.”

Li ringrazio per fortuna. Dò PVP al giornale. Firma l’indirizzo e invita a visitare. Inizialmente, ci siamo scambiati i biglietti da visita. Evviva! La scienza ha vinto! Berdnikov Andrey di Samara! Se leggi queste righe – Grazie! Il cappello è molto buono, ha attraversato l’intero viaggio e lo serve ancora correttamente.

Per festeggiare, con un cappello nuovo, comprerò una bottiglia di Fanta due litri (ho già accettato la perdita di dieci rubli, soprattutto da quando Fanta, è come un bicchiere di autostop). A cena, dopo aver versato 40 grammi di beni confiscati “a suo fratello”, lo beviamo tutti insieme per un “acquisto” di cappello riuscito e Anton dice di brindare “per il viaggio di successo di Grigory a Baikal!” Tutti erano gay In effetti, il cibo era pieno, perché Krotov ha cambiato i libri che vendeva a prezzi alimentari gratuiti: stufato, patate, pasta, cereali, ecc.

Ecco, l’idea mi ha colpito. Corse a Coca-Cola, prese un grande foglio di cartone bianco. Scrivo il testo con marcatori di colore:

Cari amici! Perché hai bisogno di portare i restanti prodotti in questa alta montagna? È meglio lasciare gli autostoppisti. Posiziona qui lo scarico di altri prodotti.

I risultati hanno superato tutte le aspettative. La gente che tornava a casa trascinava gli zaini attraverso la radura nel caldo. E così, raggiungono la montagna. (Devo dire che la salita alla montagna è molto ripida e, inoltre, nella sabbia). Qui, vedono il nostro poster e lo vedono come un dono del destino.

In breve. Lunedì a mezzogiorno, avevamo solo una “montagna di cibo”. Un sacchetto di patate selezionate, cipolle, pasta di tutti i tipi, tè, cereali, zucchero e persino spezie per il pilaf! Abbiamo finito di inscatolare e altri stufati sul posto perché abbiamo dovuto scalare “questa montagna” noi stessi . Le persone che ci hanno lasciato prodotti leggendo queste righe, grazie!

Nella regione di Irkutsk Taishet
Sulle locomotive – più veloce ?